Seleziona una pagina
ERP vs Gestionale

ERP e Gestionale sono due termini utilizzati spesso per indicare il sistema informativo di un attività. Ma sono due strumenti software diversi tra di loro.

Per sintetizzare subito il concetto potremmo dire che:ERP
ERP è quel sistema che coinvolge tutte le funzioni ed accentra i dati utilizzati da un’azienda, da approvvigionamento alla vendita, passando per la produzione, utilizzo di risorse e la gestione delle commesse
Gestionale è quel sistema che permette di svolgere le operazioni fondamentali, sostanzialmente documentali (bolle, fatture …), di un’impresa, anche in modo non integrato.

Negli anni 90 e 2000 c’è stata una vera e propria corsa a dotarsi di un ERP, per integrare tutte le funzioni aziendali in un solo strumento informatico. Le industrie e le attività produttive che hanno affrontato questa strada come pionieri hanno investito molto in questi sistemi, talvolta a tal punto da incorporare in azienda l’intero gruppo di sviluppo del sistema informativo.

Tali scelte alla lunga hanno dato sicuramente esiti positivi dal punto di vista di controllo della produzione e integrazione con l’operatività d’ufficio. Tale affermazione è sostenuta soprattutto dai grossi vendor di sistemi ERP, tra i quali SAP, IBM e Oracle.

Al giorno d’oggi gli ERP sembrano più concentrati come distribuzione presso le aziende che hanno magazzino e/o produzione interna, dovendo gestire tutto il flusso della merce, il più precisamente possibile e nel modo più automatico possibile, mentre i gestionali, intesi come strumenti per la creazione dei documenti a fini fiscali sono molto concentrati in aziende di natura commerciale spinta, senza necessità di monitorare produzione o magazzini.

Spesso anche quest’ultimo tipo di aziende, però, sente la necessità di integrare nel proprio sistema informativo informazioni gestite altrimenti, ad esempio con fogli excel o programmi di terze parti, spesso creati con strumenti di office automation (ad esempio MS Access). In questi casi l’adozione di un sistema ERP Open Source potrebbe essere interessante per l’abbattimento dei costi iniziali di progetto e per l’assenza di costi fissi di manutenzione e canoni di licenza. Si incontrano sempre più aziende, infatti, che hanno investito nello sviluppo di personalizzazioni su software commerciali che alla lunga non sono più mantenuti dal vendor oppure il costo di aggiornamento ai nuovi rilasci, per via delle personalizzazioni, diventa veramente oneroso.

Ritornando al tema principale, la differenza tra un ERP e un gestionale, facciamo un’ultima considerazione ai fini della scelta che una azienda dovrebbe fare. Se l’azienda è commerciale e l’interesse è il monitoraggio dei documenti di fatturazione e controllo amministrativo, allora un gestionale è la soluzione base e si possono trovare in commercio anche soluzioni open source avanzate, che ci permettono di gestire l’attività al meglio. Se invece siamo in presenza di gestione magazzino, risorse e produzione, conviene pensare sin da subito ad affrontare uno sforzo leggermente superiore e scegliere di implementare una soluzione ERP … rigorosamente Open Source!

Share This

Share This

Share this post with your friends!